Il testo della recensione a La favola di Lilith su Il segnale 2015/ 101

Con il sottotitolo di “due atti di Viviana Scarinci e Edo Notarloberti” viene distribuita la favola di Lilith, poema sonoro recitato su base di archi e pianoforte e inciso su un cd. Ci si trova dunque di fronte ad una poesia che recupera la dimensione non solo della vocalità, e dell’oralità, ma anche quella della … Continua a leggere Il testo della recensione a La favola di Lilith su Il segnale 2015/ 101

Annunci

Poesia 2.0: Loredana Magazzeni su La Favola di Lilith

"Come insegna Ida Travi, in Poetica del basso continuo, poeta che accosto a questo esito poetico di Viviana Scarinci, scrivere poesia oggi è cercare un varco continuo, non una verità ma una delle verità possibili fra noi e “lo spiazzo millenario nel quale irrompono le civiltà che forse dormono”. Leggi tutto

Su Gradiva una recensione di Marco Furia a Piccole estensioni

la rivista Il testo integrale di Marco Furia Con Piccole estensioni, opera vincitrice del Premio "Lorenzo Montano" 2014, Viviana Scarinci presenta una raccolta in cui prosa e poesia si alternano. Prosa e Poesia? Mai come in questo caso la differenza tra generi letterari appare non idonea a definire una scrittura capace di snodarsi, sicura, per … Continua a leggere Su Gradiva una recensione di Marco Furia a Piccole estensioni

su Doppiozero gli animali di Letizia Muratori e Caterina Bonvicini

Doppiozero pubblica un mio articolo su due romanzi di due autrici tanto diverse ma con qualcosa di importante che le accomuna, si tratta di Animali Domestici di Letizia Muratori L'equilibrio degli squali di Caterina Bonvicini "Un luogo comune è soprattutto un posto accessibile a tutti. Sarà forse un desiderio banale, ma è un posto in … Continua a leggere su Doppiozero gli animali di Letizia Muratori e Caterina Bonvicini

Oggi a Trento con il cuore e i bravissimi MOTOCONTRARIO

Marco Longo (1979) – Estensioni (2015) Ciò che nel brano accade riguardo all’esposizione della materia sonora, alla sua (non)evoluzione e ai rapporti timbrici fra saxofono e viola si riassume e si risolve in quello che l’autrice del testo poetico, Viviana Scarinci, scrive riguardo alla propria raccolta Piccole estensioni: “Dovendo individuare a posteriori un tema delle … Continua a leggere Oggi a Trento con il cuore e i bravissimi MOTOCONTRARIO

Sabato 7 febbraio alle 16 ELENA FERRANTE ebook a Milano presso Writers #2

Sabato 7 febbraio alle 16 presenteremo con Luigi Grazioli ELENA FERRANTE ebook a Milano presso Writers #2. “Writers non è un festival né una fiera, né un triste convegno sulla crisi dell’editoria e della cultura, ma un circo letterario narrativo, nel senso più serio e divertente del termine. L’occasione per ritrovarsi assieme in due giorni … Continua a leggere Sabato 7 febbraio alle 16 ELENA FERRANTE ebook a Milano presso Writers #2

Elena Ferrante. Una monografia formato ebook per DOPPIOZERO

saggistica, Starter, anno: 2014 isbn: 9788897685425 prezzo: €3,00 Categoria: Arte Copia elettronica: PDF e ePub acquisto diretto qui Chi è Elena Ferrante? Una donna? Un uomo? Un gruppo di scrittori che da oltre un ventennio pubblicano a turno, o collaborando insieme , con questo pseudonimo? O una scrittrice capace di rovesciare come un guanto i … Continua a leggere Elena Ferrante. Una monografia formato ebook per DOPPIOZERO

Su NI Principi principesse e ragazze virili (II parte de La regina della neve)

Su Nazione Indiana la seconda e ultima parte di una lunga meditazione su La regina della neve di H. C. Andersen http://www.nazioneindiana.com/2014/12/08/la-regina-della-neve-seconda-parte/ Uno degli aspetti più avvincenti di questa bambina animale, figlia di brigante, è una forma di rapacità totalmente innata che trapela dal suo essere, che se da una parte la rende un personaggio … Continua a leggere Su NI Principi principesse e ragazze virili (II parte de La regina della neve)

Su Nazione Indiana La regina della neve (parte I)

Su Nazione Indiana, a cura di Francesca Matteoni,  la prima parte di una lunga storia, nella mia versione quasi fedele de “La regina della neve” http://www.nazioneindiana.com/2014/12/03/la-regina-della-neve-prima-parte/ Ne La regina della neve è un bambino a perdersi e non sono un papà o una mamma che lo stanno cercando ma una bambina come lui che è … Continua a leggere Su Nazione Indiana La regina della neve (parte I)

Francesco Bellomi su Piccole estensioni

http://www.youtube.com/watch?v=xBtxpTSsLTY Francesco Bellomi, Conservatorio di Milano, FORUM ANTEREM 2014 (a cura di Flavio Ermini e Ranieri Teti) Verona 15 novembre 2014 Biblioteca Civica. Conferimento del XXXVIII Premio di Poesia Lorenzo Montano. Info http://www.anteremedizioni.it/

Elena Ferrante, Storia della bambina perduta: una recensione su DOPPIOZERO

Oggi DOPPIOZERO pubblica una mia recensione a Storia delle bambina perduta di Elena Ferrante ultimo volume della saga L’amica geniale Il sé socializzato, quindi, in Ferrante si dibatte febbrilmente e senza lesinare su nulla, partecipa a tutto. In modo disordinato, a volte superficiale e a volte fatale, vuole diventare un sé politico, un sé poetico, … Continua a leggere Elena Ferrante, Storia della bambina perduta: una recensione su DOPPIOZERO

su IL SEGNALE 99

Sul numero 99 de IL SEGNALE percorsi di ricerca letteraria (http://www.rivistailsegnale.it/wp/?page_id=12) nella sezione TESTI vengono pubblicate 5 poesie dalla silloge inedita Il significato secondo del bianco. Le poesie che IL SEGNALE pubblica sono successive alle Piccole estensioni. Sullo stesso numero La favola di Lilith viene segnalata tra le migliori opere ricevute in redazione.     … Continua a leggere su IL SEGNALE 99

Una recensione di Paolo Fichera a La favola di Lilith

(...) L’intensità non rinuncia a nulla, resta immobile a fissare quanto le asperità del bianco intorno e il suo corollario di forme rinuncino a Lei. L’anima non ha volto, perché il volto è una maschera, l’ambizione suprema è quella di non esserci, come la constatazione di un’attesa a cui non si può rinunciare. Il luogo … Continua a leggere Una recensione di Paolo Fichera a La favola di Lilith

Lilith, segreta innamorata di Dio | SIL – Società Italiana delle Letterate

Una recensione che propone  interessanti collegamenti e spunti di riflessione tra mito, letteratura, poesia e musica. Di Paola Del Zoppo su "La favola di Lilith" http://www.societadelleletterate.it/2014/07/lilith-segreta-innamorata-di-dio/

“Piccole estensioni” vince il Premio L. Montano 2014 per la sezione Raccolta inedita

La raccolta Piccole estensioni  è vincitrice della XXVIII edizione del Premio di Poesia Lorenzo Montano promosso da Anterem Edizioni. Il libro contenente testi scritti tra agosto 2013 e marzo 2014,  sarà pubblicato  a cura di Anterem con  prefazione di Giorgio Bonacini. Francesco Bellomi, docente del Conservatorio di Milano, dedicherà all’opera una composizione musicale che sarà … Continua a leggere “Piccole estensioni” vince il Premio L. Montano 2014 per la sezione Raccolta inedita

Una pagina su “La favola di Lilith” a cura di Luigia Sorrentino sul blog di RAINEWS Poesia

Luigia Sorrentino pubblica un’ampia pagina dedicata a "La Favola di Lilith" sul blog di poesia di RAINEWS. Con una mia nota sulle modalità compositive dell’opere e un estratto dal testo http://poesia.blog.rainews.it/2014/07/13/viviana-scarinci-la-favola-di-lilith/

Una recensione di Guido Bellachioma a La Favola di Lilith

Un disco complicato e semplice al tempo stesso. Persino spoglio nell’utilizzo dei pochi strumenti ad arco (suonati da Edo, violinista anche di Ashram, Argine, Corde Oblique e di notevoli progetti solisti) e dell’espressiva voce di Viviana (poetessa alla prima performance artistica di questo tipo). Apparentemente una situazione già vissuta, non solo in ambito neoclassico, neofolk … Continua a leggere Una recensione di Guido Bellachioma a La Favola di Lilith

Lilith Schauspielhaus centraltheater

  Il sito dell’etichetta discografica ARK records http://www.arkrecords.net/ per tutte le info sul CD email: INFO@ARKRECORDS.NET

Una recensione di Alessandra Pigliaru su il manifesto del 12 dicembre

Non per fare appa­rire ciò che ci cir­conda più scarno di quel che è, al con­tra­rio per sot­to­li­nearne la forza poli­tica ed etica della nomi­na­zione ap Quando un libro di poe­sie ha la potenza di diven­tare pro­getto etico e sociale, signi­fica che ciò che è stato messo in cir­colo è altret­tanto potente. È que­sto che è suc­cesso intorno alla prima … Continua a leggere Una recensione di Alessandra Pigliaru su il manifesto del 12 dicembre

“Amami” a Torino il 12 dicembre 2013

Qual è il motivo che ci ha spinto a credere che un libro di poesia edito in Finlandia nel 1991 potesse suscitare interesse presso i lettori italiani? I motivi per cui leggere queste poesie sono molti e si svelano pagina dopo pagina attraverso piani apparentemente contrapposti. Aino Suhola utilizza tutti i registri e i ritmi di cui l’originalità del suo linguaggio dispone incrociandoli in contraddittori spesso lancinanti per rendere al lettore, attraverso un vero e proprio canto, la coscienza della percorribilità di tutte quelle separazioni che precludono l’armonia delle differenze. Poesia e prosa, donna e uomo, bambino e anziano, la poesia di Aino Suhola si personifica pagina dopo pagina di bocca in bocca, dando voce a … Continua a leggere “Amami” a Torino il 12 dicembre 2013

Un saggio su Elena Ferrante

E’ uscito in questi giorni un mio lungo saggio su Elena Ferrante per la Società Italiana delle Letterate. Il saggio mi ha fornito l’occasione di evidenziare alcune tematiche che Elena Ferrante negli anni ha posto in luce attraverso i suoi romanzi e la sua scelta di non apparire pubblicamente. Ho intrapreso questa scrittura perché ritengo … Continua a leggere Un saggio su Elena Ferrante