Madri che vanno

Domani sabato 5 novembre alle 18,30 , si terrà un incontro pubblico in ricordo di Barbara Fittipaldi alla Casa Internazionale della Donna di Roma.


Barbara non è stata solo la guardiana e custode amorosa dell’opera di Alice Ceresa. È stata soprattutto fotografa e scultrice di talento oltre che donna di profondissima intelligenza per cui la cultura lungi dall’essere un elemento posticcio e esibizionista o uno strumento di potere come un altro. È rimasta fino all’ultimo un’innamorata, riamata, della bellezza, anche nei momenti più difficili della malattia. In questo periodo così saturo di lutti e di incertezza mi viene in mente, pensando a Barbara e a Jolanda, un’immagine di Cess Nooteboom “nel mondo ci sono luoghi in cui un arrivo e una partenza vengono misteriosamente moltiplicati dai sentimenti di quanti nello stesso luogo sono arrivati e da là ripartiti’. Mi fa bene credere che le sepolture, tutte le sepolture quando onorate, restino a significare questa grande possibilità di moltiplicazione.

>Sempre passeggiando con la mia bassottina Doby

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...